Tradizione e innovazione

A partire dal 1962 il Tacchificio del Rabbi è specializzato nella produzione di tacchi, zeppe e fondi in eva o gomma termoplastica, tacchi ricoperti cuoio manualmente e ad iniezione. La passione, profondamente radicata nel territorio romagnolo, ha accompagnato sempre un processo di armonizzazione fra tradizione e innovazione.

Capacità produttiva

L’azienda ha in forza oltre 16 dipendenti ed opera principalmente nello stabilimento di Fiumana di Predappio, in un’area di 8.500 mq di superficie di cui 4.500 coperta.

La produzione ha saputo coniugare l’incredibile esperienza accumulata con l’amore per i dettagli e la precisione richiesta dal mercato.

Presentazione Video

Le nostre caratteristiche

  • Produzione industriale

    La produzione potenziale è di 6.000 paia di tacchi al giorno realizzati in maniera altamente tecnologica.

    Lo stampaggio viene effettuato a ciclo continuo, 16 ore al giorno, completamente in automatico.

  • Innovazione e sviluppo

    Investiamo nello sviluppo tecnologico per soddisfare le esigenze sempre più incalzanti del mercato globale. Innoviamo nelle procedure e nelle attrezzature, come l’acquisto di una macchina per l’elettroerosione a filo e una per lo stampaggio dei sottotacchi in bimateriale.

  • Equipe specializzata

    Grazie ad un reparto di modelleria preparato ed efficiente, curiamo con premura estrema la creazione e lo sviluppo dei prototipi, utilizzando software tridimensionali CAD collegati ai centri di lavoro. In questa equipe specializzata operano ben due modellisti interni più uno nella nostra filiale di Scandicci, in Toscana.

  • Presenza nazionale

    Per soddisfare ogni esigenza della nostra clientela, ci serviamo di una vasta e capillare rete di vendita composta da 7 rappresentanti in Italia. Inoltre vantiamo numerosi rapporti economici con paesi esteri e collaborazioni con stilisti italiani e stranieri appartenenti alle più autorevoli firme della moda. Partecipiamo direttamente a tutte le principali fiere di settore italiane e tramite rappresentanti delegati a quelle estere.